Logo Content

    Formula 3  Leclerc e Bearman tornano in pista a Silverstone

    Silverstone 02 luglio 2022

    La pausa di cinque settimane è terminata. Il campionato FIA Formula 3 è pronto a riprendere il suo con la quarta tappa stagionale che introduce ad una fase molto intensa della stagione 2022.

    La sosta prevista dal calendario 2022 del campionato di Formula 3 è giunta al termine. Questo fine settimana squadre e piloti faranno tappa sul circuito di Silverstone, per poi tornare in pista il weekend successivo a Spielberg. Arthur Leclerc e Oliver Bearman sono pronti ad entrare in una fase intensa della stagione 2022, contando sul lavoro di preparazione svolto durante la pausa con il supporto della Driver Academy.

    Arthur. Leclerc è a caccia del suo primo successo stagionale, ma un sostanziale equilibrio emerso nelle prime tre tappe in calendario, ha permesso ad Arthur di confermarsi al quinto posto nella classifica generale, con un bottino di 43 punti. Il monegasco è a -19 dalla vetta, un margine ridotto che lascia aperti tutti gli scenari possibili. Lo scorso anno la Formula 3 non ha fatto tappa sul circuito di Silverstone, e per Arthur questo weekend sarà il debutto in gara sullo storico tracciato britannico.

    Oliver. Bearman, al suo primo anno in Formula 3, sta proseguendo il suo apprendistato con un campionato per tradizione mai tenero con gli esordienti. Oliver ha rotto il ghiaccio con il podio conquistando la seconda posizione in Bahrain, e successivamente si è confermato in zona punti in altre due occasioni. Al momento è settimo in classifica generale con 27 punti all’attivo.

    Opportunità. “Credo che i piloti non vedano l’ora di tornare in pista – ha commentato il responsabile FDA, Marco Matassa – per Arthur arriva la possibilità di mettersi alle spalle il precedente weekend di Barcellona, un fine settimana nel quale ha raccolto meno del previsto. Per lui sarà la prima esperienza in un weekend di gara sul circuito di Silverstone, ma Arthur ha già dimostrato in occasioni precedenti di saper gestire bene questo aspetto. Oliver può contare sulla conoscenza del tracciato, ma da esordiente nella categoria sta lavorando per trovare il giusto feeling con una monoposto non semplice. Durante la pausa abbiamo concentrato il lavoro sul rendimento in Gara-1, corsa in cui finora ha avuto alti e bassi, ma sta indubbiamente crescendo chilometro dopo chilometro. Per lui la ripresa del campionato è un’opportunità per proseguire il processo di maturazione puntando ad obiettivi sempre più ambiziosi”.