Logo Content

    FDA in pista al completo!

    Maranello 22 aprile 2022

    Il prossimo weekend sarà decisamente intenso per la Ferrari Driver Academy. I calendari dei campionati che vedono al via tutti i piloti 2022 della FDA si sono dati appuntamento per un fine settimana a tutto campo. A Monza sarà in pista Dino Beganovic, per la prima tappa in calendario della Formula Regional, mentre a Spa-Francorchamps scatterà la stagione europea della Formula 4, con l’appuntamento inaugurale della serie tedesca ADAC che vedrà in pista Maya Weug, James Wharton e Rafael Camara. Sarà invece nella straordinaria cornice del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna che scenderà in pista il campionato di Formula 3, alla sua prima assoluta sul circuito di Imola. “Anche se in alcuni casi l’esordio stagionale è già avvenuto – ha commentato il direttore di FDA, Marco Matassa – siamo alla vigilia di un fine settimana molto intenso, nel quale i nostri sei piloti disputeranno la prima tappa europea del 2022”.

    Formula 3. Il campionato è scattato il mese scorso in Bahrain, e il fine settimana sul circuito di Sakhir ha visto Arthur Leclerc e Oliver Bearman confermarsi nelle posizioni di vertice. Entrambi i piloti hanno iniziato conquistando una piazza d’onore e lasciando il Bahrain in seconda e terza posizione nella classifica generale. “Arriviamo ad Imola con delle indicazioni positive – ha ribadito Matassa – ma troveremo un contesto differente rispetto a quello del Bahrain, pista che è stata sede dei test pre-campionato. Sia Arthur che Oliver conoscono Imola avendoci gareggiato nelle scorse stagioni, ma per la Formula 3 sarà una prima assoluta, e sul fronte tecnico quando si corre su una pista per la prima volta ci sono sempre dei punti interrogativi. Sarà cruciale sfruttare al meglio le prove libere di venerdì per farsi trovare pronti nella successiva sessione di qualifica, un passaggio molto importante nell’economia di tutto il fine settimana”.

    Formula Regional. Tutto è pronto sul circuito di Monza per la prima tappa stagionale della serie Europea. Dopo aver completato la sua prima stagione nella categoria, Dino Beganovic inizia il 2022 con ambizioni importanti, obiettivi che i riscontri dei test hanno confermato essere alla portata. “Dino è reduce da una buona campagna di test – ha ribadito Matassa – e proprio nelle ultime prove disputate a Monza ha raccolto indicazioni positive, sia dalle simulazioni di qualifica che dai long-run. Il livello della serie è alto, ma Beganovic è maturato e avrà la possibilità di correre in un contesto che ha avuto modo di conoscere lo scorso anno. Credo ci sia tutto per aspirare a una stagione importante, ma come sempre bisogna convertire un potenziale, che ritengo alto, in risultati e punti in classifica”.

    Formula 4. In attesa del via del Campionato Italiano, che scatterà il prossimo 8 maggio, la stagione Europea di Formula 4 ha offerto ai piloti FDA la possibilità di prendere parte al round d’apertura della serie tedesca ADAC, che scatta nel fine settimana sul circuito di Spa-Francorchamps. Sarà un weekend speciale per Maya Weug, James Wharton e Rafael Camara, che avranno la possibilità di scendere in pista su uno dei circuiti più iconici al mondo. Per James e Rafael il fine settimana belga vedrà il loro esordio in monoposto in Europa, dopo aver rotto il ghiaccio nella serie Formula 4 UAE a inizio anno con riscontri molto positivi. “La serie mediorientale ci ha fornito indicazioni incoraggianti – ha commentato Matassa – ma il livello di competitività dei campionati Europei è molto elevato. Nel caso di Wharton e Camara i riscontri che arriveranno dal Belgio inizieranno a definire gli obiettivi a cui poter puntare nel corso di una stagione impegnativa, mentre per Maya il weekend sarà utile al fine di valutare i risultati dell’intenso lavoro di preparazione svolto negli ultimi mesi mettendo a frutto l’esperienza fatta nel 2021. Abbiamo cercato di non lasciare nulla al caso, spronando i nostri ragazzi a dare il massimo. La parola passa alla pista: siamo pronti ed entusiasti in vista di una stagione intensa quanto entusiasmante”.