Logo Content

    Tonizza e Pawlowski danno il la alla stagione 2022

    Maranello 05 aprile 2022

    Si comincia con la Sprint Series del Mobileye GT World Challenge Esports Championship: domani alle 21 CET in pista a Misano

    L’attesa è finalmente finita: le Ferrari 488 GT3 Evo 2020 dello Scuderia Ferrari Velas Esports Team stanno per riaccendersi. Domani va in scena infatti la prima gara Sprint del Mobileye GT World Challenge Esports Championship che insieme alla Intercontinental GT Challenge Esports powered by Mobileye assegnerà il titolo più prestigioso tra i campionati organizzati da SRO Esports sulla piattaforma di Assetto Corsa Competizione. A rappresentare la squadra di Maranello saranno il veterano David Tonizza, in gara con il numero 95, e la matricola Kamil Pawlowski che per la sua Ferrari ha scelto il numero 14 reso celebre in Formula 1 da Fernando Alonso.

    Voglia di rivincita. Per David Tonizza è forte il desiderio di riscatto: nella scorsa stagione la conquista del titolo della Sprint Series sembrava cosa fatta a metà anno, e invece – dopo aver portato a casa splendidamente la corona nella Endurance Series – il sim driver italiano è incappato in un finale di campionato decisamente in salita che lo ha visto cedere lo scettro a James Baldwin. Per la nuova stagione David si è preparato meticolosamente e ora è pronto a prendersi la rivincita.

    Giovane talento. Al suo fianco sull’altra vettura – ma i due condivideranno la stessa Ferrari nella Endurance Series insieme anche a Danilo Santoro, pilota di ottimo potenziale che la squadra ha deciso di mettere alla prova in questa stagione – ci sarà il promettente Kamil Pawlowski. Il polacco si è guadagnato il posto in squadra grazie alle ottime prestazioni nella scorsa stagione della Ferrari Esports Series, il monomarca del Cavallino Rampante che ha iniziato a lanciare sim driver di grande talento. 

    Il campionato. Come detto si comincia da Misano, ma la serie si compone di altre quattro tappe – tutte della durata di un’ora – in programma a Zandvoort, al Nürburgring, all’Hungaroring e a Monza dove il 3 agosto sarà assegnato il titolo. Per i piloti della Scuderia Ferrari Velas Esports Team gli avversari da battere sono tanti, così come lo sono i costruttori: lo dimostra il numero – ben nove, oltre a Ferrari – di brand partecipanti. La gara sarà trasmessa in diretta sul canale GT World di SRO della piattaforma YouTube ma anche sull’account Twitch di SRO Motorsport.