Logo Content

    Programma XX e F1 Clienti salutano il Mugello

    Mugello 05 maggio 2022

    L’inconfondibile colonna sonora prodotta dai propulsori delle vetture del Programma XX e delle monoposto di F1 Clienti ha caratterizzato l’area del circuito del Mugello, sede del quarto appuntamento del calendario internazionale. In pista, per la sessione di test privati, venticinque Ferrari.

    F1 Clienti. Quasi venti anni di Formula 1 hanno percorso i 5245 metri del tracciato toscano, vista la contemporanea presenza della F2001 guidata all’epoca da Rubens Barrichello e della SF70H utilizzata in gara da Kimi Räikkönen nel 2017. In mezzo, la F2002 campione del mondo con Michael Schumacher, e tre vetture appartenute a Fernando Alonso: una 150º Italia del 2011 e due F138 del 2013.

    Programma XX. All’attività in pista non potevano mancare anche le vetture di questa esclusiva iniziativa del Cavallino Rampante. Diciannove gli esemplari presenti, in rappresentanza dei tre modelli impiegati: la FXX, la 599 e la FXX K, con le rispettive versioni Evo, hanno fatto risuonare le frequenze dei 12 cilindri nelle varie sessioni dedicate.

    Cena di gala. Il ritorno in Italia dei clienti di queste attività ha permesso di organizzare una esclusiva cena di gala presso Palazzo Gondi, a Firenze, una delle dimore storiche italiane costruita nel 1489 da Giuliano Giamberti da Sangallo, l’architetto prediletto di Lorenzo il Magnifico.

    Appuntamenti. Il 20 e 21 giugno prossimi, il circuito di Portimão ospiterà il quinto appuntamento di una stagione che vedrà il suo epilogo a Imola, nel weekend delle Finali Mondiali.