Logo Content

    Merckx, una gioia mondiale

    Misano 07 marzo 2021

    Ha dovuto attendere ma poi la gioia è esplosa e Florian Merckx ha potuto festeggiare il titolo iridato nel Trofeo Pirelli. Al traguardo il pilota belga era infatti passato in seconda posizione, ma poi i giudici hanno squalificato il vincitore Thomas Neubauer per un’irregolarità tecnica della vettura, facendo salire Merckx sul gradino più alto del podio. Un trionfo che arricchisce una carriera ricca di soddisfazioni per il portacolori del team Baron Motorsport che vanta anche la vittoria nel Trofeo Pirelli nel Ferrari Challenge APAC nel 2016.

    “Non posso ancora credere di essere Campione del Mondo. E’ un sogno che diventa realtà. Tutto questo è incredibile. La corsa è stata molto bella, ho sfruttato la partenza per prendere la posizione e poi ho gestito. Alle mie spalle Fabienne Wohlwend ha provato ad insidiarmi ma ero più veloce, tanto che ho stabilito il miglior giro in gara. Questo successo arriva al termine di una stagione particolarmente difficile e travagliata. Ho preso parte solo ad alcuni round. Nel 2021 difenderò il titolo conquistato e sono convinto che non sarà facile perché gli avversari sono molto preparati e veloci. Sarà dura ma darò il massimo su ogni circuito, proprio come ho fatto oggi”.