Logo Content

    Qualifiche positive per Ferrari alla Petit Le Mans

    Road Atlanta 01 ottobre 2022

    Nelle qualifiche della Petit Le Mans, ultimo round del campionato americano IMSA, le tre Ferrari 488 GT3 Evo 2020 sono state impegnate contemporaneamente nell’unica sessione cronometrata che ha visto in pista gli iscritti alle classi GTD Pro e GTD. Un turno di 15 minuti nel quale gli equipaggi della Casa di Maranello hanno cercato di sfruttare appieno le potenzialità delle proprie vetture per conquistare la miglior posizione in griglia, in vista della gara lunga 10 ore, che scatta alle 12.10 di sabato 1 ottobre, che secondo le previsioni meteorologiche andrà in scena su pista asciutta e forte vento, le medesime condizioni che hanno caratterizzato le qualifiche. Al termine di queste ultime la Ferrari numero 62 di Risi Competizione ha ottenuto la quarta posizione in GTD Pro con James Calado al volante; in GTD la numero 21 di AF Corse partirà ottava, mentre due caselle più arretrata scatterà la numero 47 di Cetilar Racing. 

    GTD Pro. Sul tracciato di Road Atlanta James Calado ha portato la Ferrari 488 GT3 Evo 2020 numero 62 di Risi Competizione al quarto posto di categoria, con un tempo di 1’19’’352, nonostante due inconvenienti tecnici occorsi durante il turno. Dapprima lo pneumatico anteriore sinistro, non fissato correttamente, ha obbligato il pilota britannico a un pit-stop anticipato, quando la vettura occupava il terzo posto provvisorio con un riferimento cronometrico che sarebbe poi stato cancellato dai funzionari dell’IMSA per aver superato il limite di over-boost previsto dal regolamento. Il secondo miglior tempo firmato da Calado, in ogni caso, permetteva al campione del mondo in carica nel FIA WEC di assicurarsi un posto in seconda fila. 

    GTD. Simon Mann è stato autore del miglior tempo per quanto concerne le due Ferrari partecipanti alla categoria GTD, fermando il cronometro a 1’20’’022 al volante della sua 488 GT3 Evo 2020 numero 21 di AF Corse. Con questo tempo il pilota classe 2001 si è assicurato l’ottava posizione in griglia di partenza, dopo una sessione di qualifiche impeccabile, nella quale il francese ha completato 10 giri nell’arco dei 15 minuti previsti.  Scatterà dalla decima casella, invece, Giorgio Sernagiotto, che sulla vettura numero 47 di Cetilar Racing, che ha fermato il tempo a soli 19 millesimi da Mann, sfruttando per intero il turno di qualifica.