Logo Content

    Battaglia Ferrari nell’apertura del GT World Challenge America

    Sonoma 17 aprile 2022

    Ferrari ha confermato la sua vocazione vincente al GT World Challenge America SRO powered by AWS. Nel primo appuntamento della stagione sul circuito del Sonoma Raceway, il Cavallino Rampante ha portato a casa una doppietta dopo una battaglia ricca di colpi di scena fino al traguardo.

    In una sfida targata Ferrari, a quattordici giri dalla fine, Conrad Grunewald ha battuto Onofrio Triarsi prendendo saldamente il comando a bordo della 488 GT3 Evo 2020 con il numero 61 della Cambridge Ferrari. Jean-Claude Saada ha aperto le danze pronto a consegnare la tredicesima vittoria in quattordici gare ad AF Corse, togliendo così al debuttante Triarsi Competizione il suo secondo successo.

    La vittoria, però, si è trasformata in un weekend difficile per i campioni in carica della AF Corse. La squadra è stata costretta infatti a cambiare i motori all'inizio del fine settimana e la vettura ha subito un contatto con l’auto di riserva durante le prove.

    "L’anno scorso c’era un parterre davvero eccellente! Spero di riprendere da dove abbiamo interrotto," ha detto Grunewald. "Una sana competizione è sempre divertente. Onofrio e Charlie sono ottimi piloti e la gara è stata molto divertente. C’è stato un po’ di parapiglia e abbiamo guidato nel fango, ma siamo finiti in cima. Non vediamo l’ora che sia domani."

    "Sono qui per imparare", ha detto Saada. "Abbiamo fatto enormi cambiamenti e miglioramenti rispetto a un anno fa. Sono davvero felice di avere Conrad come compagno di squadra e coach. È fantastico essere qui”.

    Quasi agli sgoccioli, Grunewald ha superato Triarsi a 24 minuti dalla fine della gara da 90. Alla sua prima stagione completa nella serie, Triarsi ha lottato strenuamente per tornare in testa e dopo che Grunewald è finito fuori strada, è riuscito a tenere a bada il veterano per qualche giro. Nella mischia veloce che si accalcava attorno ai due piloti, Grunewald ha ripreso il comando tra le tre corsie e ha distanziato di nuovo il rivale.

    Nelle piovose sessioni di qualifica di sabato mattina, Triarsi ha conquistato la pole della classe e si è piazzato nono assoluto alla guida della 488 GT3 Evo 2020 numero 23 di Ferrari of Central Florida /Ferrari of Tampa Bay con un tempo di 1’55”409. Grunewald si è meritato la pole nella seconda sessione di 15 minuti con 1’52”291, stabilendo la griglia per la gara di domenica.

    Per la gara pomeridiana, Triarsi Competizione ha scelto di iniziare sulla pista asciutta con Charlie Scardina, che ha guadagnato una posizione generale nel primo giro arrivando ottavo su venti. Nel frattempo, per AF Corse, Jean-Claude Saada si è ritrovato al quattordicesimo posto prima di cedere il passo a Grunewald allo scoccare dei 50 minuti.

    "Adoro questa pista, è fantastica", ha raccontato Scardina dopo un incredibile stint iniziale che lo ha visto progredire in classifica fino  all’ottavo posto. “È molto scorrevole e, una volta che prendi il ritmo, diventa veloce. Sono entusiasta di essere qui in condizioni asciutte. Ci vuole pazienza per mantenere le gomme a posto per tutto il tempo necessario, soprattutto su una pista dall’asfalto abrasivo come questo.”

    Purtroppo, la 488 GT3 Evo 2020 numero 13 ha accusato un problema alla pompa del carburante al secondo giro di gara. Justin Wetherill è stato costretto ad abbandonare la pista e a far rientrare l’auto, facendo così sfumare l’opportunità di correre anche a Ryan Dalziel, anche se alla fine si sono assicurati il 13° posto nella Pro-Am. Domenica Dalziel si è rifatto in Gara 2, qualificandosi quarto con un tempo di 1’52”811 nel proprio giro veloce.

    Wetherill gareggia anche per Triarsi Competizione nella categoria SRO3 al volante della 488 GT3 Evo 2020 numero 37 di Ferrari of Central Florida. Sabato, in Gara 1, il pilota ha tenuto un ritmo costante, mantenendosi in settima posizione per tutta la competizione e alla fine si è piazzato ottavo nella classifica generale e settimo nella classe con un tempo di 1’53”455 secondi.

    La domenica si apre alle 9:30 con Gara 2 del GT America seguita, alle 13:45 (ore locali), da Gara 2 del GT World Challenge America.