Logo Content

    Ferrari con il DTM sui saliscendi di Spielberg

    Maranello 21 settembre 2022

    L’iconica pista di Spielberg, in Austria, ospita il penultimo round del campionato DTM, che si disputa nel fine settimana del 25 settembre sul tracciato di casa di Red Bull, che misura 4,318 chilometri ed è caratterizzato da notevoli cambi di pendenza. A rappresentare i colori della Casa di Maranello vi sono due Ferrari 488 GT3 Evo 2020, impegnate su un circuito tecnico e veloce al contempo, che rappresenta uno dei round classici per la serie tedesca, che vi fece tappa per la prima volta nel 2001.

    Morale alto. A due settimane dal successo in Gara 2 a Spa-Francorchamps, Nick Cassidy si presenta al via con l’obiettivo di replicare le emozioni vissute in Belgio. Il neozelandese, al volante della 488 GT3 Evo 2020 del team Red Bull AlphaTauri AF Corse numero 37, in livrea bianco-blu, proverà ad allungare la striscia positiva per risalire posizioni in classifica. L’evento in terra austriaca, inoltre, rappresenta l’occasione ideale per il riscatto di Felipe Fraga, che sarà al via della sua vettura numero 74. Il brasiliano, poco fortunato nel recente round di Spa, chiuso in ogni caso con due piazzamenti nella top-10, è mosso dall’intento di ottenere punti di capitale importanza ai fini della classifica Piloti, che al momento vede il sudamericano occupare la dodicesima posizione a 70 lunghezze dal leader. 

    Storica doppietta. Tra i precedenti memorabili legati all’impianto in Stiria spicca la doppietta firmata da Liam Lawson nel 2021, quando il neozelandese al volante della sua Ferrari numero 30 s’impose in entrambe le gare disputate al Red Bull Ring. I punti guadagnati permisero a Lawson di rilanciare le proprie ambizioni nella classifica Piloti, in una stagione che terminò con un piazzamanto in seconda posizione. 

    Programma. Come da tradizione per il DTM le attività in pista si sviluppano nell’arco di tre giornate. Venerdì due turni di prove libere a partire dalle 11.15 e dalle 15.05. Sabato le qualifiche, dalle 10, determinano la griglia di partenza di Gara 1, al via dalle 13.30. Domenica nei medesimi orari sono previste le qualifiche, dalle 10, e Gara 2 dalle 13.30. 

    21 settembre, 2022