Logo Content

    Completato il collaudo della Ferrari 296 GT3 a Fiorano

    Fiorano 14 aprile 2022

    Si è conclusa la due giorni di collaudi della Ferrari 296 GT3 sulla pista di Fiorano. La nuova vettura destinata dal Cavallino Rampante alle competizioni GT, ha accumulato i primi chilometri fornendo utili indicazioni ai tecnici e agli ingegneri. Il programma si è svolto senza problemi, alternando run di pochi giri ad altri caratterizzati da sequenze più lunghe, intervallati dalle verifiche di rito ai box. Al volante anche in questa giornata il due volte campione del mondo Alessandro Pier Guidi e Andrea Bertolini. Alle prove ha assistito anche il Chief Executive Officer di Ferrari, Benedetto Vigna che, nel pomeriggio, ha voluto vedere la Ferrari 296 GT3, intrattenendosi con lo staff di Competizioni GT e i piloti.

    “Sono molto contento di come si siano svolti i due giorni di test qui a Fiorano”, ha dichiarato Alessandro Pier Guidi, “la Ferrari 296 GT3 ha dimostrato di essere una vettura molto piacevole e precisa da guidare. Ovviamente in questa fase il lavoro si è concentrato sulla verifica dei sistemi e dell’affidabilità di base e siamo soddisfatti dei dati che abbiamo raccolto”.

    “Non nascondo che siano stati due giorni molto emozionanti”, gli ha fatto eco Andrea Bertolini, “perché le aspettative attorno a questa vettura sono alte. È molto importante, sin dalle prime fasi dello sviluppo, accertarsi che la macchina sia in grado di rispondere non solo alle esigenze dei “Pro” ma anche a quelle dei gentleman driver che la utilizzeranno in gara”.