GP di Monaco - Un casco speciale per una ragione speciale

25.5.2011
Monte Carlo, 25 maggio - Il Gran Premio di Monaco è una gara unica nel calendario iridato e, spesso, i piloti amano sfoggiare qualcosa di insolito, sulla macchina, sulla tuta o sul casco. Anche Fernando Alonso indosserà, a partire dalle prove libere di domani mattina, qualcosa di speciale: un casco con la stessa grafica ma colori diversi, con i tradizionali giallo e blu sostituiti dall'accoppiata oro-bianco. Questa scelta, che sarà ripetuta a Singapore, il secondo tracciato davvero cittadino nella stagione 2011, è destinata ad un nobile fine: il casco sarà infatti messo all'asta al termine del campionato e il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Fernando Alonso, che si occupa principalmente di progetti destinati allo sviluppo della sicurezza stradale fra i bambini.

Piccole Ferrari per i ferraristi cinesi

07.03.2013

Maranello, 7 marzo – Se la Ferrari è il brand più forte del mondo – lo ha sancito il mese scorso Brand Finance, società leader globale nella ...

Domenicali: “Melbourne sarà solo l’inizio”

06.03.2013

Maranello, 6 marzo – Cresce l’attesa per l’inizio del Campionato del Mondo 2013 e crescono anche le aspettative sulla competitività della Sc ...

Fry: “La chiave sarà capire gli pneumatici”

03.03.2013

Barcellona, 3 marzo – Sono passati in fretta i dodici giorni di test a disposizione della Scuderia Ferrari e delle altre dieci squadre tra i ...

Ferrari S.p.A.- sede legale: via Emilia Est 1163, Modena (Italia) - capitale sociale Euro 20.260.000 - p.i./codice fiscale 00159560366

Iscritta al registro imprese di Modena al n. 00159560366 - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati