Alonso Blog

Vogliamo fare ancora un passo avanti

08/06/2011 · Postato da Fernando Alonso
(9)

Dopo un breve ciclo di gare in Europa eccoci di nuovo ad una lunga trasferta intercontinentale, stavolta verso Occidente. La gara di Montreal è una delle più popolari fra i piloti e le squadre: la città è molto accogliente e la gente dimostra un grande interesse per la Formula 1, tanto è vero che le tribune sono affollate già al venerdì. Sono arrivato ieri sera e oggi pomeriggio ho fatto un salto in pista per salutare la squadra. Ho trovato i ragazzi di buon umore, vogliosi di dimostrare anche qui che quello di Monte Carlo non è stato un fuoco di paglia e penso che ci siano le premesse perché ciò accada. Pur avendo dei tratti molto veloci, sul tracciato canadese vanno bene le macchine che salgono sui cordoli senza scomporsi troppo e che sono in grado di avere una buona trazione in uscita dalle curve lente, caratteristiche che fanno parte dei punti di forza della 150° Italia. Qui l’efficienza aerodinamica, al momento il nostro tallone d’Achille, è meno rilevante e quindi pensiamo di poter avere più chance di lottare per le prime posizioni. Anche i freni sono un elemento fondamentale su questo circuito: bisognerà lavorare bene durante le prove libere per capire quale sia il giusto livello di raffreddamento in modo da evitare il rischio di trovarsi in difficoltà in gara.

Anche a Montreal disporremo delle due gomme più morbide preparate dalla Pirelli, la Soft e la Supersoft. L’anno scorso questa fu una delle poche gare in cui si videro più pit-stop rispetto alla tradizionale sosta unica perché il degrado degli pneumatici è piuttosto alto. Anche se le Pirelli sono diverse dalle Bridgestone, non credo che assisteremo a qualcuno che riuscirà ad arrivare fino in fondo con un solo cambio gomme, com’è successo a Monaco. Come abbiamo visto quest’anno, sarà importante individuare il momento giusto per fare il pit-stop in modo da non perdere troppo tempo rispetto all’avversario diretto. Per la prima volta quest’anno avremo due punti in cui la domenica sarà possibile usare il DRS: il primo dopo il tornante della curva 10, il secondo sul rettilineo dei box. Sono curioso di vedere cosa accadrà: sulla carta chi sarà riuscito a superare già nella prima zona avrà poi un bel vantaggio perché potrà riutilizzare l’ala mobile anche sul rettilineo principale, pur essendo già davanti all’avversario diretto.

L’anno scorso sono riuscito a salire sul podio ma lasciammo Montreal con la precisa sensazione di meritare di più del terzo posto finale. CI furono un paio di episodi sfavorevoli che ci impedirono di cogliere quel successo che era alla nostra portata. Anche a Monaco, dieci giorni fa, avevamo la possibilità di vincere e sarebbe bello poterci riuscire qui perché la vittoria ci manca da troppo tempo ormai. Sarà molto difficile perché mi aspetto una McLaren ed una Red Bull molto forti ma non dobbiamo dare nulla per scontato.

Comincia il secondo terzo della stagione e la situazione in classifica non è certo favorevole. E’ vero che mancano ancora tanti Gran Premi ma è chiaro che dobbiamo cercare di dare una sterzata in termini di punti a questo Campionato. Vediamo di cominciare subito, su una pista che porta il nome di uno dei piloti più amati dai tifosi della Ferrari, Gilles Villeneuve.
 
Tag:


Commenti9


  • 09/06/2011 08:47
    da
    FERNANDO stracciali tutti e vinci! Un saluto D.M.
  • 09/06/2011 10:19
    da Flavio Calò
    Ciao Fernando, ti giuro che ormai quando sento parlare di carico aerodinamico mi viene il voltastomaco! sappiamo tutti quali sono i problemi del progetto 150° e sappiamo anche quali sono i vantaggi delle Red Bull. Tutti osannano Newey perchè ha dimostrato di saper progettare monoposto estreme e velocissime, ma ai tempi Mc Laren ogni tanto ha anche preso cantonate paurose come la MP4/... (non ricordo il numero) un'auto che non ha mai debuttato in gara! Comunque a parte tutti questi sterili discorsi se ricordi qualche mio vecchio messaggio ricordi anche come la penso, se hai firmato fino al 2016 vuol dire che ti rendi conto di quanto grande e prestigioso sia il posto dove lavori (io farei carte false per essere dove sei, non come pilota ovviamente!). sei il migliore del mondo, CONTINUA COME FINORA. Flavio Calò
  • 09/06/2011 13:13
    da Adriana
    Ben detto Fernando! Cerchiamo di recuperare il maggiorn numero di punti possibili per abbattere le ali delle red Bull!! Permettimi un pensiero personale, speriamo di ottenere un buon risultato che faccia da auspicio al mio Esame di Maturità! un in bocca a lupo a tutto voi e forza che ce la faremo:):)!! un abbraccio dalla calda rossa Sicilia
  • 09/06/2011 13:58
    da claudio
    Ciao Fernando,a Monaco abbiamo sentito il profumo della vittoria purtroppo la bandiera rossa ha rovinato tutto,ma é una dimostrazione che ci stiamo avvicinando,sono sicuro che tu e Felipe farete di tutto assieme ai ragazzi del Team per regalarci la vittoria al piu presto,quindi un grande in bocca al lupo...FORZA FERRARI!!! Claudio.
  • 10/06/2011 15:18
    da
    Fernando tieni duro e usa tutta la tua tecnica e abilità alla guida forza fratellone ti voglio bene il tuo tifoso italiano piu' affezionato alessandro papetti 1989
  • 11/06/2011 22:05
    da
    FERNANDOOOO poco più di quel piccolo decimo di secondo.. non ti ha permesso di fare la pole. Fagli leggere la targa e la polvere a quel vettel domani!! Sverniciali tutti e prenditi il primo podio di una lunga serie!!! Vai Leone!! Un saluto D.M.
  • 13/06/2011 12:55
    da leo
    Fernando mi spiace per ieri,tutta colpa di button,comunquq ci sono ancora tante gare e credo in una tua vittoria un abbraccio da leo
  • 18/06/2011 16:18
    da diego
    fernando t auguro di vincere la prossima gara speriamo che la fortuna sia dalla nostra parte.comunque una cosa e certa se le qualifiche vanno bene siamo li anche noi.sai dove' la differenza che noi abbiamo te che 6 il piu forte!!in bocca al lupo
  • 20/06/2011 11:24
    da
    Fernando a Valencia devi dare il meglio di te e cominciare a impensierire seriamente vettel. La grinta non ti manca e la macchina è abbastanza competitiva ma la differenza la fai tu! Imponiti e fai andare la Ferrari come non è mai andata prima! Voglio la prima pole del 2011! vettel non è alla tua altezza, se non parte primo non vince e quando gli avversari gli sono addosso sbaglia anche all'ultimo giro come un dilettante (vedi ultimo gp). Stagli addosso, fagli sentire la pressione e inducilo all'errore perchè senza quella macchina non avrebbe conquistato niente! Vai Leone! Come te non c'è nessuno!

 

Blog di Massa

Abbiamo fatto un passo avanti
10/05/2012 · Postato da Felipe Massa(11)
Sono appena arrivato a Barcellona e non vedo già l'ora che questo weekend di gara abbia inizio, dopo la lunga pausa dal GP del Bahrain. L’elemento più importante di queste tre settimane è stato sicuramente il test svolto al Mugello, un’opportunità extra davvero positiva, anche se non so quanto sia stato effettivamente determinante. Non fraintendetemi, è sempre importante poter provare, ma per correre al Mugello non abbiamo certo guadagnato un test in più precampionato e non son ... Leggi tutto »

Ferrari S.p.A.- sede legale: via Emilia Est 1163, Modena (Italia) - capitale sociale Euro 20.260.000 - p.i./codice fiscale 00159560366

Iscritta al registro imprese di Modena al n. 00159560366 - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati