Alonso Blog

In Cina per sfruttare ogni opportunità

13/04/2011 · Postato da Fernando Alonso
(9)

Sono arrivato a Shanghai questa mattina. Due giorni di relax ci volevano proprio dopo un weekend molto impegnativo come quello di Sepang e ora sono pronto per la seconda gara consecutiva che conclude il primo ciclo di Gran Premi fuori dall’Europa. Mi dispiace non essere riuscito a salire sul podio in Malesia: avevamo la possibilità di farlo e sarebbe stato un ottimo risultato, utile anche per darci una bella spinta dal punto di vista del morale. Purtroppo, non è andata come volevamo: abbiamo pagato un prezzo molto caro al guasto al sistema di gestione dell’ala posteriore mobile. So che i tecnici, con cui mi sono sentito più volte in questi giorni, hanno individuato il problema e lo hanno messo a posto. Se il sistema avesse funzionato, avrei potuto superare comodamente Hamilton sul rettilineo dei box e non mi sarei trovato a lottare con lui ruota contro ruota, prendendomi dei rischi. Quello che è accaduto fa parte delle corse e bisogna accettarlo: ero più veloce di lui e dovevo provare a sorpassarlo, altrimenti mi avrebbero raggiunto quelli che erano alle nostre spalle. Quanto alla penalità che mi è stata inflitta, l’ho già detto a Sepang domenica sera: non voglio commentarla perché tanto non cambierebbe nulla.

Così come avevamo visto in Australia, anche in Malesia la nostra prestazione in gara è stata decisamente migliore di quella in qualifica. A Sepang sia io sia Felipe avevamo un passo in grado di farci lottare per il podio e questo è stato un segnale importante, anche se non abbiamo raccolto quanto era nelle nostre possibilità. E’ chiaro che vorremmo sempre lottare per la vittoria ma, in questo momento, c’è una macchina, la Red Bull di Vettel, che sembra fuori portata.

A Maranello i tecnici stanno lavorando tantissimo per cercare di migliorare la prestazione della 150° Italia. A Shanghai dovremmo provare un’ala anteriore e qualche altro aggiornamento aerodinamico: speriamo che diano qualche vantaggio ma dovremo valutarne bene il comportamento nelle prove di venerdì. L’obiettivo del Gran Premio sarà simile a quello che avevamo in Malesia: difenderci in qualifica e cercare di sfruttare le opportunità che ci potrà offrire la gara. Le temperature nel fine settimana saranno molto più basse rispetto a quelle di Sepang, più simili a quelle che avevamo a Melbourne. Vedremo, a cominciare da venerdì, come si comporteranno le gomme, che saranno ancora le hard come prime e le soft come option. In Malesia abbiamo visto una situazione diversa rispetto alla prima gara ma bisogna capire quanto sia dipeso dalle temperature e quanto dalla natura del circuito, dalla sua confermazione e dall’asfalto.

Ho sentito il Presidente Montezemolo dopo la gara della Malesia: non era contento e non posso dargli torto, nemmeno io lo sono. Sappiamo di dover reagire subito per recuperare rispetto al leader del campionato. E’ vero che se facciamo il confronto fra le prime due gare del 2010 e le prime due di quest’anno siamo molto indietro - allora le parti erano rovesciate, con il sottoscritto in testa alla classifica e Vettel con un distacco rilevante – ma è altrettanto vero che, se prendiamo in considerazione le due singole gare (Australia e Malesia), io ho ottenuto otto punti in più di quanto non avessi fatto lo scorso anno. E’ un po’ un gioco ma è anche un modo per far capire che le cose si possono leggere in vari modi, anche opposti fra loro. Ed è un gioco anche la battuta del nostro Presidente su un ipotetico e fantasioso governo formato dai piloti: lo ringrazio di aver pensato a me come premier ma preferisco continuare a fare il pilota!
 
Tag:


Commenti9


  • 13/04/2011 13:46
    da ALESSANDRO
    Ciao Fernando bella gara il sorpasso per il podio su hamilton ci stava tutto sarebbe stato un errore non provarci non mollare mai stiamo uniti ti voglio un bene dell'anima forza per Shanghai il tuo tifoso italiano piu affezionato Alessandro Papetti 1989
  • 13/04/2011 17:42
    da Flavio Calò
    Ciao Fernando, non so più come fare a respingere gli attacchi e le provocazioni di quei tanti italiani che si autodefiniscono appassionati di formula 1, quando invece sono solo capaci di chiedere la domenica sera "Che ha fatto oggi la Ferrari?". Senza la minima conoscenza tecnica, senza conoscere i tracciati ma sopratutto senza vedere nemmeno tutta la gara! Quelli che dopo due corse già ti dicono "certo la Ferrari quest'anno..." Solo perchè leggono sui giornali 4°posto, 6°posto, lanciano accuse di incapacità senza la minima cognizione dei fatti. Io ti chiedo se possibile un'ulteriore sforzo lo chiedo a te ma è un appello rivolto a tutta la squadra, la più grande squadra. Annullate il divario, perchè se ci battiamo alla pari con loro vinceremo noi, loro non hanno Fernando Alonso e non sono la Ferrari. In bocca al lupo. Flavio Calò
  • 13/04/2011 23:43
    da Emanuele
    vai Fernando, crediamo tutti in te, Felipe e la squadra tutta!!!queste due gare sono andate così così ma ora è il momento di tirare fuori le capacità e la magia che solo gli Uomini in Rosso possono avere e che ci avete sempre dimostrato...in bocca al lupo...haluego..
  • 15/04/2011 23:20
    da Giuly
    Hola Ferny..... Sono sempre io, Giugiù,la tua tifosa 14enne... ti volevo dire una bellissima cosa ... sai che ho "contagiato" anche la mia amica Luna a unirsi al tuo fan club? Una fan in più non fa mai male! In bocca al lupo x la gara o meglio.... MUCHA SUERTE. TQM Giulia
  • 16/04/2011 10:24
    da luca
    quando eri alla renault, ti trovavo insopportabile ... oggi ammiro di te la maturità, la competenza, la sicurezza che infondi, quando parli sei sempre credibile, perchè dici la verità e questo si sente, roba da grandi... ti faccio i miei più sinceri complimenti sono sicuro che presto tornerete ad occpare il posto che vi spetta
  • 18/04/2011 16:16
    da Veronica
    Quanti commenti stupidi si leggono o si sentono in giro: tutti bravi a criticare, tutti strateghi del giorno dopo. Odio le frasi fatte, gli elogi di circostanza al momento della vittoria, i detrattori che si nutrono di ogni minimo errore, di ogni piccola incertezza. Non sopporto specialmente chi ti indica come un bravo oratore, tante chiacchiere e niente sostanza. Dimenticano già che tu, con la tua motivazione, sei stato l'unico a credere di potercela fare nella scorsa stagione? Dimenticano che le parole, dette da persone carismatiche come te, hanno la forza di rianimare una squadra? La formula uno ha bisogno di cuore, di talento, determinazione: tutte qualità che certo non ti mancano, Fernando. Sono sicura che presto tornerai a lottare da grande campione quale sei e ci regalerai una splendida, emozionante rimonta.
  • 19/04/2011 12:16
    da diego
    ciao alonso!e un piacere conoscerti non mi sembra vero.sono ferrarista da sempre e nn ci dobbiamo abbattere anzi queste situazioni ci rendono piu forti e c dobbiamo credere perche' siamo una forte squadra con piloti fortissimi.sono sicuro anzi ne sono convinto che saremo di piu' di competitivi.6 tu il piu' forte!!
  • 20/04/2011 18:38
    da diego
    ho visto le qualifiche e le gare e sono le qualifiche che ci penalizzano perche in gara si e visto la forza che abbiamo.bisogna migliorare in quel punto ma sono sicuro che arriveranno i risultati gia' dalla prossima perche non bisogna mollare.un mio collega ti conosce e mi ha parlato di te che 6 una persona fantastica e che 6 forte.tu fai la differenza.tu puoi abbattere questo problemino e io lo so perche' 6 forte!!
  • 22/04/2011 16:04
    da D.M.
    Ciao Fernando premesso che ti reputo il miglior pilota del mondo ti chiedo gentilmente di POLVERIZZARE la concorrenza. Non ti scoraggiare mai, da te pretendiamo molto perchè sei il più talentuoso e vogliamo di più. DISTRUGGILI! E fallo presto. La macchina è limitata ma tu devi sopperire alla sua mancanza. Sei il più forte, ma voglio vedere il leone che è in te in pista! Dove sono finiti i 5/6 decimi che rifilavi puntualmente al tuo compagno di squadra? Quest'anno ne voglio 7/8 di decimi. Dai il massimo, lo so non è facile ma tu puoi! FAGLI MANGIARE LA POLVERE! So che puoi farlo! Saluti da D.M.

 

Blog di Massa

Abbiamo fatto un passo avanti
10/05/2012 · Postato da Felipe Massa(11)
Sono appena arrivato a Barcellona e non vedo già l'ora che questo weekend di gara abbia inizio, dopo la lunga pausa dal GP del Bahrain. L’elemento più importante di queste tre settimane è stato sicuramente il test svolto al Mugello, un’opportunità extra davvero positiva, anche se non so quanto sia stato effettivamente determinante. Non fraintendetemi, è sempre importante poter provare, ma per correre al Mugello non abbiamo certo guadagnato un test in più precampionato e non son ... Leggi tutto »

Ferrari S.p.A.- sede legale: via Emilia Est 1163, Modena (Italia) - capitale sociale Euro 20.260.000 - p.i./codice fiscale 00159560366

Iscritta al registro imprese di Modena al n. 00159560366 - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati