L’Università Hongik di Seoul si aggiudica il Ferrari World Design Contest 2011

L’Università Hongik di Seoul si aggiudica il Ferrari World Design Contest 2011

Maranello, 19 giugno 2011 – Sono stati gli studenti della scuola di Hongik di Seul a conquistare il primo posto del Ferrari World Design Contest, il concorso che ha coinvolto 50 prestigiose scuole e università di tutto il mondo a cui la Ferrari ha lanciato la sfida di immaginare le sue vetture del futuro. La scuola coreana ha superato nella finale lo IED di Torino e il Royal College of Arts di Londra.

I modelli classificati ai primi tre posti sono:

1) Eternità – Kim Cheong Ju (Rep. di Corea), Ahn Dre (Rep. di Corea), Lee Sahngseok (Rep. di Corea) – Università di Hongik (Seul)
2) Xezri – Samir Sadikhov (Azerbaigian) – IED Torino
3) Cavallo Bianco – Henry Cloke (Regno Unito), Qi Haitao (Cina) – RCA Londra

A questi studenti vanno premi in denaro e uno stage presso il Centro Stile della Ferrari.

Durante la premiazione il Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo ha commentato: “La creatività dei giovani rappresenta un patrimonio fondamentale, in ogni settore dell’attività umana. Il Ferrari World Design Contest rappresenta una finestra che vogliamo tenere aperta sul mondo e sulle energie che alimentano le giovani generazioni. E’ con grande piacere che ho potuto apprezzare le tante idee che questi talenti ci hanno proposto, originali e innovative, da cui emerge tutta la loro passione e il loro impegno. Sono sicuro che alcune di queste proposte vedranno la luce sulle Ferrari del futuro.”

Gli studenti di Seul sono quelli che meglio hanno interpretato la richiesta della Ferrari di disegnare una hypercar dotata di tecnologie e materiali di ultima generazione, estrema nella sua architettura, nello stile e nelle perfomance. I giovani designer dopo aver affrontato una prima fase di ricerca di stile 2D hanno realizzato i modelli sia in 3D con Autodesk® Alias che un modello fisico in scala 1:4, curando in particolare i dettagli e lo sviluppo della vettura, senza tralasciare gli aspetti funzionali.

Tutti i progetti hanno evidenziato una grande attenzione alla riduzione dei consumi con proposte connesse alle propulsioni alternative, e focus particolari sull’ibrido. Linea comune il divertimento di guida attraverso l’alleggerimento della vettura e futuribili sistemi di interfaccia uomo-macchina, mentre ispirazioni geometriche si alternano a forme sinuose e quasi organiche nelle linee originali disegnate dagli studenti.

Nella giornata di oggi sono stati assegnati anche due premi speciali. L’Autodesk Design Award, consegnato da Brenda Discher, Vice President Industry Market di Autodesk, al progetto della Hongik University per il miglior utilizzo del software Alias nel processo di design. Il secondo, denominato “Most Unexpected Technological Solution”, consegnato da Flavio Manzoni direttore del Centro Stile Ferrari, è stato conferito al team della Jiangnan University (Cina), per le ardite soluzioni tecniche ideate con il concept “The Drake”.

I tre premi finali sono stati consegnati dal Presidente della Ferrari Luca di Montezemolo, dall’Amministratore Delegato Amedeo Felisa e da Paolo Pininfarina, presidente del gruppo Pininfarina, storico partner per lo stile della Ferrari con oltre 60 anni di collaborazione, e da Flavio Manzoni, direttore del centro Stile Ferrari, organizzatore del concorso.

News correlate

14/07/2011Nespoli in visita alla Ferrari

Maranello – L’ultima volta che si erano parlati lo avevano fatto attraverso una telecamera, visto si trovavano a centinaia di migliaia...

 

 

Usato garantito Ferrari

Ferrari Approved: il programma che certifica le nostre vetture usate

FerrariStore.com

Entra nello shop ufficiale Ferrari

Ferrari Genuine

Accessori e pezzi di ricambio originali

Corse Clienti

Segui i campionati Ferrari Challenge

Ferrari S.p.A.- sede legale: via Emilia Est 1163, Modena (Italia) - capitale sociale Euro 20.260.000 - p.i./codice fiscale 00159560366
Iscritta al registro imprese di Modena al n. 00159560366 - Copyright 2014 - Tutti i diritti riservati